Leggere in solitario, leggere con altri

La lettura è solo un'attività privata?

Annunci

Scrivere un romanzo è come costruire una casa?

Se uno mi facesse la domanda del titolo gli risponderei: in che senso, scusa? Perché detta così sembra un po' una sparata a caso, un tentativo di frase a effetto. Però, a pensarci bene un senso ce l'ha. Perché se le parole sono mattoni, la storia è la struttura, e l'uso che facciamo delle parole … Continua a leggere Scrivere un romanzo è come costruire una casa?

L’altezza della cultura (e la sua estensione)

Ma perché in Italia spesso la cultura è ritenuta qualcosa per pochi eletti? Perché abbiamo la convinzione snobistica che se qualcosa ha successo di pubblico è sicuramente dozzinale, volgare, o comunque non artistico? Si possono pubblicare libri belli, che vendono molto. Si possono pure pubblicare libri brutti, che vendono molto. Oppure libri belli, ma che … Continua a leggere L’altezza della cultura (e la sua estensione)

La recessione

Rivedremo calzoni coi rattoppirossi tramonti sui borghivuoti di macchinepieni di povera gente che sarà tornata da Torino o dalla GermaniaI vecchi saranno padroni dei loro muretti come poltrone di senatorie i bambini sapranno che la minestra è poca e che cosa significa un pezzo di paneE la sera sarà più nera della fine del mondo … Continua a leggere La recessione