Dell’importanza (e delle difficoltà) di trovare un agente

Per chi scrive e intende farlo per mestiere, o comunque essere pubblicato, in America esiste una figura molto importante che è quella dell'agente letterario. Sono professionisti che non si limitano a valutare le potenzialità del tuo libro e a cercarti un editore, ma, nel tempo, consigliano sulle scelte, indirizzano sui libri seguenti, aiutano a costruire una carriera, naturalmente se lo scrittore ha capacità e talento.

Da noi, ugualmente, la figura dell'agente esiste, anzi: c'è un proliferare di agenzie letterarie. La difficoltà, semmai, è capire bene o meglio cercare di anticipare ciò a cui si va incontro, decidendo di affidarsi a un agente.
Penso che le agenzie letterarie in Italia siano almeno un migliaio, sparse dalle Alpi alle Piramidi (beh, non proprio, diciamo da Trento a Agrigento),  e tutte sulla carta offrono servizi simili; proprio per questo, bisogna aprire gli occhi, se si vogliono evitare esperienze poco piacevoli.

Continua a leggere…»