Cronache dal fronte: sii vento, e non bandiera

Einstein disse, una volta:

La vita è come andare in bicicletta: se vuoi stare in equilibrio devi muoverti

In questi giorni, generalmente, è il movimento ciò che più mi manca; ciò che più manca a tutti, ritengo. Abbiamo abbondanza di tutte quelle cose che generalmente più desideriamo, perché ce n’è scarsità: ovvero, segnatamente, oziare buttando il tempo, inerti su un divano, la mente a seguire programmi, film, serie TV; oppure, leggere e ascoltare musica, senza fretta, e senza niente che compartimenti il tempo, divida la giornata, detti un ritmo.

Ma proprio questa abbondanza, fatalmente, fa diminuire il valore che tutto questo ha per noi, mentre, paradossalmente, cominciano a mancarci gli impegni, proprio quegli impegni che ci facevano spesso imprecare, affannare, angustiare.

Muoversi significa vivere, perché al movimento è associata la libertà fisica, importante per il nostro benessere. La libertà di passeggiare, di spostarci, di vedere e immergerci in ciò che è esterno a noi. Di respirare attraverso la pelle emozioni e suoni, luce e sorrisi. Ma non solo.

Ciò che veramente pesa non è tanto la mancanza di movimento, quanto la consapevolezza di non avere la possibilità di questa libertà fisica, spaziale: di essere, in definitiva, condannati, per decreto e indistintamente, a essere rinchiusi tra le mura domestiche, che, nel tempo, appaiono poco più accoglienti di una prigione.

La libertà, allora, in questi giorni più che mai va cercata dentro di noi, nell’equilibrio. Non possiamo permetterci di farci sballottare da notizie, pensieri, voci. Dobbiamo ricercare il nostro centro, la nostra interna ancora di equilibrio, ciò che ci rende umani e unici anche nel buio, in mezzo a una tormenta di neve, alla scrivania di un ufficio o, soprattutto, durante una quarantena.

Fuori e dentro, intanto, il silenzio continua.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...