Leggete. Leggete sempre

Rifletto spesso, e sempre con incredulità, su quanto ampia sia la diffusione della ignoranza tra le persone, su quanto superficiali siano le opinioni. Non parlo di ignoranza nel senso di mancanza di scolarità, o forse non solo di quella. Parlo di quel sistema di conoscenze del mondo e delle cose sufficiente a farsi una propria idea su ciò che accade intorno a noi.

Si è diffusa la convinzione che ciò che dice Facebook, o in generale “la rete”, sia sinonimo di indipendenza di giudizio, libertà, vera informazione. Che tutto ciò che viene dai canali “ufficiale”, intesi come da chi ha titolo per parlare (medici, avvocati, scienziati) sia di parte, distorto, modificato ad arte per proteggere qualche grande interesse, o, nella migliore delle ipotesi, una opinione come un’altra, e quindi tranquillamente confutabile senza alcuna base.

Come se ne esce? Sicuramente non in fretta, e non facilmente. L’unico modo per arrivare da qualche parte è quello di leggere. Romanzi, saggi, poesie. Ma leggere.

Perché leggere, e soprattutto leggere roba “buona”, ovvero non strettamente commerciale e di genere, apre la mente, c’è poco da fare. Crea strumenti propri, autonomi di giudizio. Aiuta ad avere una propria visione del mondo. Sostiene nella difficile battaglia contro i ciarlatani, gli imbonitori, i guru del momento.

Quindi, la mia speranza è che si legga, sempre e sempre di più. Ma non pagine complottistiche o pseudo scientifiche: no. Si leggano possibilmente storie, buone storie. Perché le buone storie alimentano l’anima, e l’anima sostiene e guida il cervello, e, in definitiva, la nostra vita.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...