Lo Zen e la pratica del cucinare

Ogni tanto mi chiedo perché, a me come ad altri milioni di persone, piaccia cucinare, o meglio: che cosa piaccia del cucinare. Non è il mangiare meglio, non esattamente: alla fine, nel mio caso, anche cucinare per altri cose che non mangerò mi dà soddisfazione.

Mi piace cucinare, comunque. Questo è un fatto. E quando faccio questa affermazione, intendo che mi piace proprio, non che, semplicemente, non mi disturba quando devo farlo. Voglio dire che cucino deliberatamente anche quando sono da solo, e potrei cavarmela con un panino, oppure se ho solo poca roba in casa e potrei limitarmi a due spaghetti veloci, invece di cercare ad ogni costo di “inventare” qualcosa.

Ragionandoci, mi sono reso conto che il cucinare ha degli elementi con altre cose che mi piace fare, nella mia vita. E mi chiedo se valga anche per gli altri milioni, decine di milioni di persone che amano, come me, il mettere insieme gli ingredienti e il calore per produrre qualcosa di buono.

E ciò che faccio, dunque, quando voglio rilassarmi e provare a creare qualcosa, a esprimermi, è mettermi a cucinare. Anche se è notte, e sono stanco, non riesco, generalmente, a limitarmi a qualcosa di pronto, di freddo.

Facendo queste considerazioni, recentemente mi sono domandato se sia il gesto stesso del cucinare, ad attirarmi. Del fare le cose bene, i movimenti lenti, e così via. Del cercare il cucinare per il cucinare, per il gesto fine a sé stesso.

Credo che ci sia molto di questo. Si prova qualcosa di simile a questo quando si conclude un lavoro nel modo migliore, che dà orgoglio, o si compie qualcosa di definito in sé, che è proprio come dovrebbe essere. Ma anche, per esempio, quando si riesce a godere delle sensazioni energetiche e positive durante una corsa o una passeggiata, o delle emozioni che ci provoca un brano musicale o un’opera d’arte.

In conclusione, credo che cucinare possa essere tutto questo. Se la si considera solo un’opera necessaria a sopravvivere, si perde il divertimento del viaggio. Se invece se ne vedono le doti preziose, comincia davvero il divertimento.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...