Connessioni tra lettura e scrittura

Provate a scegliere, come libri da leggere, solo romanzi di un genere, oppure solo romanzi di un autore, o, almeno, solo romanzi americani scritti, diciamo, negli ultimi venti o trent’anni. Fatelo per mesi, o meglio per anni, uniformando le vostre letture a queste scelte. Riempitevene la testa, gli occhi, e magari  il cuore.

Ora, scrivete. Che cosa? qualche pensiero,un racconto, magari un romanzo; e vediamo che cosa succede.

Quello che voglio dire è che ciò che leggiamo, se non altro perché lo amiamo, ci influenza. E’ difficile che la sua voce non ci risuoni, e a lungo, nella mente, e nel cuore. Se siamo solo dei lettori, e ci chiedono dei consigli di lettura, il risultato sarà automatico: saranno consigli di lettura ben prevedibili. Se scriviamo pure, non pensiamo di passarla liscia: le letture che facciamo, e che ci portiamo dentro, influenzeranno anche il risultato delle nostre fatiche.

Naturalmente, però, dobbiamo scrivere con la  nostra voce. Che però sarà anche il risultato delle letture che stratifichiamo dentro di noi.

 

Questo post ti è piaciuto? Condividilo. Vuoi dire la tua? Commenta. I contributi sono molto apprezzati.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...