Problemi alle soluzioni (non è un errore)

Ne conosco tanti: devono vedere il negativo dappertutto. La logica è la loro sola bussola. Due più due fa quattro, e tutti i conti devono tornare. Guidano auto brutte ma funzionali, indossano abiti robusti ma sempre uguali, fanno tabelle di marcia su tutto. Intuiscono il complotto dappertutto, e anticipano ogni cosa. Insomma: non li freghi. Vivono di certezze: il dubbio, per loro è roba da deboli, è inconcepibile.

Prova a trovare una via di uscita su una questione qualsiasi, che non rientri nei binari rigidi del ragionamento logico, della solidità razionale, del monolitico pensiero dell’uomo illuminato: ti contrapporranno subito un “ma”, un “forse”, un “però”. Insomma: troveranno subito un problema per quella soluzione così genialmente trovata.

Per loro, il talento non esiste (e generalmente non ne hanno alcuno). Misurano tutto con i soldi, e ciò che non produce direttamente e immediatamente soldi, non merita di essere fatto, sostenuto, seguito. Sono contrari ai musei se non si sostengono da soli (ovvero mai o quasi), sono contrari all’assistenza pubblica perché serve solo a mantenere sanguisughe, sono contrari ad aiutare chi non ce la fa, chi resta indietro.

Ne abbiamo tanti; non ne abbiamo solo noi.

 

 

 

Annunci

3 thoughts on “Problemi alle soluzioni (non è un errore)

  1. Ne conosco tanti anche io. Schemati li chiamo. Hanno tutto ben collocato, organizzato, programmato. Tutto, pure i figli e la loro crescita, quel che faranno, quel che gli piacerà.
    Non sono d’accordo che sono ricchi. Non tutti, diciamo che però non sono neanche poveri.
    Appena succede qualcosa fuori dagli schemi perdono le staffe, gli frana il terreno sotto i piedi ed entrano in piena crisi esistenziale.
    Più che non esiste il talento, non esiste l’arte, e tutta quella parte intellettuale che non vale e non rende nulla. Non serve, tutto qua, come l’immaginazione, i sogni e tutto quello che non è razionale o comunque degno (per loro) di far parte degli schemi.
    Per quel che mi riguarda, sono felice di starne fuori 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...