Due o tre cose (belle) che penso sugli autori emergenti e sui “piccoli” editori

Credo che sia importante, almeno una volta ogni tanto, leggere opere di autori italiani di quelli che vengono generalmente definiti "emergenti", ovvero non ancora assurti all'Olimpo della letteratura che conta (spero che si colga la "sottile" ironia). In altre parole, autori che non hanno ancora una grande notorietà, ma che non per questo non meritano di … Continua a leggere Due o tre cose (belle) che penso sugli autori emergenti e sui “piccoli” editori

Per chi suona la campana (a morto)

Chiude un'altra libreria. Non una libreria qualunque: la libreria di Patrizio Zurru, uno che ha contribuito a fare cultura, a Cagliari, e non solo diffusione di cultura vendendo libri, ma ha operato nel campo dell'editoria tramite la compartecipazione a un'agenzia editoriale di successo, ha organizzato eventi, portato autori, inventato di sana pianta manifestazioni nazionali come Letti … Continua a leggere Per chi suona la campana (a morto)

Tre libri dell’ultimo momento da infilare in valigia

Siete pronti per partire, e non sapete ancora che cosa leggere in questi giorni di svago e riposo? Non volete appesantirvi troppo con letture impegnative, ma d'altra parte i soliti best seller di grido non vi attirano minimamente? Vi consiglio tre libri che ho letto, e che a mio avviso riescono a garantire una lettura … Continua a leggere Tre libri dell’ultimo momento da infilare in valigia