Come scrivere un racconto: i consigli di scrittura di Flannery O’Connor – 2

Su come si scriva un racconto, Flannery O’Connor era molto precisa e anche definitiva, in un certo senso. Sosteneva che si debba sempre partire da “ciò che si può vedere, sentire, odorare, gustare e toccare”.  Facile? Tutt’altro: è un’abilità che non si può imparare con la testa, ma va “appresa come un’abitudine”. Tutto questo in un racconto è reso più estremo: un racconto dev’essere comunque una storia compiuta, a suo modo, e non deve avere minor significato né azione meno compiuta di un romanzo. Nel racconto non va tralasciato niente di essenziale alla vicenda. L’intera azione dev’essere  adeguatamente strutturata, e dotata di un inizio, uno sviluppo e una fine (ma non necessariamente in quest’ordine, diceva). E questa struttura, insegnava, non può mai prescindere dalla realtà, anche se si scrive narrativa fantastica. Il mezzo per ottenere narrativa che abbia le caratteristiche di realtà, ovvero di verosimiglianza e quindi di credibilità, va ricercato nei particolari, e i particolari si riesce a padroneggiarli solo se ci si abitua a osservare.
Faceva l’esempio della “Metamorfosi”, di Kafka: storia irreale, fantastica, eppure resa concreta proprio dai  particolari. Sembra addirittura verosimile che ci si possa addormentare uomo e svegliare insetto! Questo perché il lettore, se è sensibile, è in grado di andare oltre la superficie del racconto per coglierne il significato. Il significato va oltre il tema, la storia, la trama.
“La gente parla del tema di una storia come se si trattasse dello spago con cui è legato un sacco di mangime per polli: se riesci ad acchiappare il tema come se fosse il capo giusto  dello spago, la storia ti si riverserà addosso e potrai dar da mangiare ai polli”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...