Letture: Correndo con le forbici in mano, di Augusten Burroughs

E’ un frullato di contrasti, una macedonia di follie questo “Correndo con le forbici in mano”, di A. Burroughs, e lo dico in senso positivo. E’ uno spezzone di vita di un ragazzo, proiettato dal divorzio faticoso e complicato dei genitori nella casa dell’analista della madre. E qui comincia, o meglio prosegue, una vita assolutamente all’insegna dell’assenza non tanto di regole, quanto di formattazione, se si potesse usare un termine informatico.
Mancano infatti non solo le attività di una vita normale che scandiscono e danno ritmo alla giornata, ma anche (o semplicemente) uno schema di base della vita, del tempo, della convivenza.

L’albero di Natale, per esempio. E’ lì da mesi, e nessuno ha intenzione di provvedere alla sua rimozione perchè non ne ha voglia o non vuole darla vinta agli altri. O la mancanza assoluta di pulizia, perché semplicemente è troppo poco piacevole pulire casa.  O ancora, il riempire le giornate realizzando un foro sul tetto per far entrare luce in cucina, o al McDonalds dopo aver quasi estorto gli ultimi soldi alla madre. E tutto questo senza che ci sia alcuna reazione da parte delle figure che dovrebbero essere i genitori di Augusteen e degli altri ragazzi figli dello psichiatra e di sua moglie.
In questo constesto si intravvedono numerosi altri temi.
Innanzitutto la ricerca della propria sessualità, intesa innanzitutto come relazione, ma anche come tendenze sessuali. E poi il tema dell’amicizia, della lealtà, della fiducia, dell’amore.
Alla fine il protagonista troverà la forza, o forse solo la voglia, di tagliare i legami che lo bloccano e ne limitano la libertà, a dispetto del fatto che sembravano proprio l’essenza della libertà, dell’affrancamento: il rapporto con Neil, l’abbraccio claustrofobico della famiglia del dottore, i genitori. Troverà finalmente una sua strada.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...