Venti libri per un anno

Quando un anno si chiude e che fai, non tracci un bilancio di qualcosa? E allora, come alternativa al bilancio classico propongo un elenco di libri sicuramente tra i miei preferiti di sempre, parte insostituibile della mia biblioteca ideale. Non sono tutti qui, i miei libri preferiti, visto che venti è un numero estremamente esiguo, … Continua a leggere Venti libri per un anno

Annunci

Pagare per essere pubblicati: lo stesso fascino del sesso a pagamento

E' stato recentemente pubblicato un elenco di editori a pagamento o cosiddetti del "doppio binario", ovvero che pubblicano ciò che considerano decente e stampano a pagamento il resto. Quando si parla di editoria a pagamento, la discussione si fa inevitabilmente accesa. Da una parte coloro che "pagano" per essere pubblicati, e non trovandoci niente di umiliante … Continua a leggere Pagare per essere pubblicati: lo stesso fascino del sesso a pagamento

I miei libri del 2011 – 2

Come anticipato dieci giorni fa, ecco di seguito i libri tra quelli letti nel 2011 che proprio non mi sono piaciuti.Medaglia di bronzo a "Cuore selvaggio", di Barry Gifford. Pubblicato nel 1990, racconta una storia d'amore vissuta mediante la classica fuga attraverso l'America.Lui e lei sono giovani e belli. La madre di lei non si … Continua a leggere I miei libri del 2011 – 2

Le candele

Stanno i giorni futuri innanzi a noicome una fila di candele accese,dorate, calde e vivide.Restano indietro i giorni del passato,penosa riga di candele spente:le più vicine danno fumo ancora,fredde, disfatte, e storte.Non le voglio vedere: m’accora il loro aspetto,la memoria m’accora del loro antico lume.E guardo avanti le candele accese.Non mi voglio voltare, ch’io non … Continua a leggere Le candele

La recessione

Rivedremo calzoni coi rattoppirossi tramonti sui borghivuoti di macchinepieni di povera gente che sarà tornata da Torino o dalla GermaniaI vecchi saranno padroni dei loro muretti come poltrone di senatorie i bambini sapranno che la minestra è poca e che cosa significa un pezzo di paneE la sera sarà più nera della fine del mondo … Continua a leggere La recessione

I miei libri del 2011

Ho l'abitudine, da vari anni, di segnare nelle prime pagine, una volta finito un libro, l'anno nel quale l'ho letto.C'è un motivo, sicuramente c'è; ma io non lo conosco. O meglio, non lo conosco con sicurezza. Penso sostanzialmente che sia per sapere quanti ne ho letto, e anche in che anno ho letto quel tale … Continua a leggere I miei libri del 2011

Consigli di autore: Jonathan Franzen

Una delle voci più lucide e affascinanti della letteratura americana degli ultimi decenni a mio avviso è Jonathan Franzen.E' nato nel 1959 a un tiro di schioppo da una delle più grandi, importanti e famose città degli Stati Uniti, Chicago, che per molti è più simbolica anche di New York.Questa sua nascita nel "profondo Midwest" … Continua a leggere Consigli di autore: Jonathan Franzen