Pensierini sulla crisi

I dati parlano impietosamente chiaro: siamo nella m. Tutto ‘sto parlare di default della Grecia, e della necessità di salvarla tenendola nella zona-Euro, verosimilmente nasconde altro.
Chi ha problemi, e grossi, oltre la Grecia, che non trova chi finanzi il suo debito pubblico (e chi ha “in pancia” titoli di Stato greci potrebbe chiedere i soldi indietro) sono le grosse banche, che controllano quel debito e che non vogliono rimanere con il cerino in mano. Ma quanto è utile ai cittadini, non solo greci, questo accanimento? Non è che serve solamente a garantire le banche che per anni hanno sopravvalutato in bilancio i titoli in loro possesso e ora devono confessare che erano solo spazzatura, e quindi ascrivere grosse perdite che capitali esigui non possono garantire o ripianare?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...